Bambini al museo: Le Gallerie d’Italia

Avete mai pensato che anche i bambini piccoli potrebbero apprezzare una visita ad un museo? Ci immaginiamo teatri e musei come luoghi dedicati solo agli “adulti”, dove si osserva in rispettoso silenzio, ma non sempre è così e a volte i musei aprono le porte anche ai più piccoli, che possono apprezzare l’arte tanto quanto noi e forse anche di più.

In proposito mi torna sempre in mente quel famoso aneddoto attribuito al pittore Marc Chagall:
“Un giorno il pittore si recò in libreria con la figlia per scegliere un libro con immagini di animali per il nipotino. Chagall scelse un bellissimo libro con alcune incisioni di Albrecht Dürer. Tuttavia, la figlia gli disse: «Ma no! Lo sciuperà è solo un bambino!». Allora Chagall acquistò il titolo indicato dalla figlia. Tornati a casa, a tavola, alla fine del pranzo venne servita della frutta. Chagall prese la mela più brutta e un po’ segnata e la porse al nipotino. La figlia, irritata, gli chiese: «Tra tutte le mele mature, perché gli dai proprio quella?”. Lui rispose di rimando: «Perché no? È solo un bambino».

Così qualche settimana fa mi sono concessa un pomeriggio artistico insieme alla piccola di casa (3 anni e mezzo): una gita in treno a Milano e alle Gallerie d’Italia.

Le Gallerie d’Italia, in Piazza della Scala a Milano, nei fine settimana offrono interessanti e divertenti visite guidate per bambini già a partire dai tre anni.
L’iniziativa cui abbiamo preso parte noi aveva come protagonista il Bruco Gedeone, un amante dell’arte che viaggia per il mondo per incontrare, insieme ai bambini che lo accompagnano, alcuni artisti del Novecento, come Lucio Fontana, Emilio Vedova e Roberto Crippa.

Alla fine della visita i bambini sono stati accolti in una sala-laboratorio, dove hanno potuto provare a decorare una delle illustrazioni della storia di Gedeone, con pastelli e collage con vari materiali di recupero (stoffa – carta – perline – lenticchie). E questa è l’opera realizzata da Emma:

Realizzata da Emma al laboratorio artistico

Opera realizzata da Emma al laboratorio artistico: Gedeone incontra Roberto Crippa in volo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...