Coerenza educativa: il punto di vista di una maestra

[post scritto da Sonia, maestra di scuola elementare]

Sono maestra di scuola elementare da quasi vent’anni e mamma di due bimbe di tre anni e mezzo e di sei mesi: uno sguardo strabico fatto di tanta esperienza nella scuola e di un intenso e radicale maternage che mi ha cambiata da molti punti di vista.

La coerenza educativa tra scuola e famiglia di cui si parla nel post di Federica pare anche a me, oggi più che mai, la vera scommessa, il banco di prova della professionalità dei docenti e del sistema scuola. A cui però vengono poste, dalle famiglie, domande contraddittorie e a volte diversamente o scarsamente orientate.

Mi capita in questo periodo di ricevere da parte di diverse persone richieste di aiuto per scegliere la scuola dei propri figli: “Sonia, quale è la scuola migliore qui in zona?” chiedo: migliore rispetto a quali parametri? Quale è , mamma e papà, il vostro modello educativo? Ci avete mai pensato? Avete alcuni paletti rispetto ai quali cercate condivisione negli insegnanti potenziali di vostro figlio? Molti genitori vanno agli open day e non sanno cosa chiedere, quali punti cardinali tenere nella bussola che li porterà a scegliere.
D’altro canto la scuola, per non impegnarsi troppo, rimane vaga sulle sue scelte educative e così si sorvola su questioni importanti che nessuno di due interlocutori solleva: come vengono disposti i banchi in classe? Come si gestiscono le relazioni ? Esiste la pratica del “vieni alla lavagna e segna chi parla” quando la maestra esce dalla classe? Castighi: si/no/quali? Note? Sistema premi punizioni (faccine tristi e felici/stellette/caramelle…)? Strategie di problem solving? Quali spazi e tempi per il rapporto scuola/famiglia? E potremmo andare avanti, senza contare le domande più legate alla didattica (compiti, modalità di verifica, uso dei voti, uso delle nuove tecnologie, lavoro di gruppo…).
Questo confronto a priori accade raramente e se qualche genitore, quando i conflitti o altro tipo di problemi emergono cerca un confronto o mette in dubbio le scelte educative questo avviene spesso in forma che non facilita un sereno dialogo, privo di giudizi reciproci e centrato sull’esclusivo interesse e benessere dei bambini che stiamo crescendo INSIEME.
Credo che la scuola dovrebbe definire meglio la propria filosofia educativa, con dettagli, argomentazioni e con un impegno a perseguire quella strada.
D’altro canto anche i genitori dovrebbero fare un percorso di consapevolezza per confrontarsi con la scuola sulla sostanza di queste scelte, magari ancora prima di iniziare. Esplicitare questa cornice di riferimento darebbe modo ad entrambi, genitori ed insegnanti di avere un patto a cui rifarsi strada facendo, per aiutarsi davvero ad andare insieme in quella direzione che si è condivisa a monte. Quelle educative sono scelte che rimandano a una visione più ampia delle relazioni e del mondo, se non vengono esplicitate e condivise prima si rischia semplicemente di parlare lingue diverse, con la frustrazione che ne consegue quando diventa urgente comunicare… con il rischio che i nostri bimbi non diventino bilingui ma analfabeti.
Sonia

Annunci

2 pensieri su “Coerenza educativa: il punto di vista di una maestra

  1. Interessante osservazione … Aggiungerei anche che spesso la scuola durante gli Open day non dà una esposizione della propria vision…perché non ce l’ ha! Spesso non c’è una visione pedagogica di fondo ma una linea sottesa che varia tra insegnante e insegnante …

  2. condivido! in questo senso credo che domanda consapevoli delle famiglie possano promuovere un processo di confronto pedagogico dentro la scuola e l’attenzione all’adesione a quanto previsto, ad esempio, nel POF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...