Il venerdì del libro: Il risveglio del brividosauro…. una nuova avventura per Geronimo Stilton

Un’avventura per chi ama i dinosauri in versione brivido….Geronimo Stilton non ce la poteva far mancare ed insieme alla sua oramai famosa combriccola e a Tenebrosa Tenebrax si ritrova, come sempre suo malgrado, ad affrontare nuove sfide e a scoprire nuovi incredibili misteri. Questa nuova storia vi poterà tra dinosauri dai nomi buffi che si muovono nei musei spaventando tutti e creando un gran caos in cittá. Da qui prende vita la vicenda tra incomprensioni e le intuizioni di Stiton. Un’avventura che si legge in modo piacevole con i bambini anche perché cerca di coniugare un po’ il sapore horror (sempre in chiave Stilton) con un tema che appassiona molto… I dinosauri!

Ma allora eccoci qui a far parte anche noi di un dibattito che infiamma genitori e simpatizzanti: la lettura del ormai celeberrimo Geronimo Stilton fa bene o fa male?
Ebbene si… Ci sono fiumi di parole virtuali impiegate in questi mesi per difendere o denigrare non tanto la qualità letteraria del nostro amico topo, ma il fatto che il suo linguaggio spesso fatto di parole inventate o storpiate non sia il massimo per avvicinare alla lettura autonoma.
Che cosa vi posso dire? Noi, come molti di voi, siamo pieni di libri di Geronimo….brevi, lunghi, romanzi complessi e persino citazioni di grandi capolavori come il Viaggio intorno al mondo in 80 giorni…. Insomma, dal punto di vista editoriale è una grande operazione che cerca di dare una risposta letteraria a tutte le fascie di etá e di genere ( nella versione Tea).
La critica quindi si riferisce, dicevamo, al linguaggio che molte volte è storpiato attraverso vezzeggiativi oppure neologismi che si riferiscono al mitico mondo dei topi.

Che cosa ne penso io?

Penso che siano davvero ben fatti… Che le parole colorate e con grafia speciale fanno impatto a Lollo che non è di suo un super lettore. Lui adora la modernità della proposta grafica… Le storie sono logiche e il giallo piace sempre.. I bambini sono abituati dai cartoni a distinguere linguaggi… A capire dove è il vero o il falso.
È una lettura che fa volentieri da solo e penso che per la sua età (7 anni) offra abbastanza varietà di avventure, linguaggio e grafica. Le versioni elettroniche sono davvero intriganti con i contenuti multimediali…. Ebbene si… Perché Geronimo in versione e book chiaramente si adatta al mezzo e diventa più interattivo. A me piacciono molto le offerte di lettura moderne che coniugano in modo originale tradizione e innovazione,,, non vi dico che sono una fan delle storie di Geronimo che dopo un po’ a me adulto stufano… Ma sono una fan della capacità di adattarsi, inventare ed innovare….

Anche voi lettori di Geronimo? Che cosa ne pensate?

20130913-090229.jpg

Annunci

6 pensieri su “Il venerdì del libro: Il risveglio del brividosauro…. una nuova avventura per Geronimo Stilton

  1. Noooo, i playmobil, che nostalgia!!!!! Io da piccola ci giocavo tantissimo e avevo un sacco di cose. Scusa, lo so che non c’entra col post. Comunque Geronimo è una tappa fondamentale per i giovani lettori, anche se non a tutti (gli adulti) piace.

  2. Io ho comprato un libro a mia figlia, della collana di Geronimo Stilton mentre altri cinque o sei le sono stati regalati: ha otto anni ma ancora non si è fatta prendere dalla Stilton mania!

  3. Pingback: Libri per le prime letture | Homemademamma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...